Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Traduzione e legalizzazione dei documenti

La legalizzazione dei documenti

La legalizzazione di documenti per è un procedimento che serve ad autenticare i documenti emessi da un ente pubblico di un paese (paese di origine) per un altro paese (paese di destinazione). la legalizzazione non autentica il contenuto del documento, bensì la firma e la qualifica di chi ha certificato il documento stesso. Questa autenticazione rende il documento a tutti gli effetti valido presso il paese di destinazione.

Legalizzazione dei documenti emessi negli Emirati Arabi Uniti da far valere in Italia:

Per poter essere fatti valere in Italia, gli atti e i documenti rilasciati dalle Autorità degli Emirati Arabi Uniti devono essere preventivamente autenticati dal Ministero Affari Esteri Emiratino, devono inoltre essere tradotti in italiano ed in fine dichiarati conformi all’originale e legalizzati da questo consolato.

Legalizzazione dei documenti emessi in Italia da far valere negli Emirati Arabi Uniti :

I documenti che sono stati emessi da enti giudiziari, come un tribunale o un notaio (ad esempio il certificato del casellario giudiziale, il certificato dei carichi pendenti e le traduzioni asseverate) devono essere presso la Procura della Repubblica, per tutti gli altri documenti (ad esempio i certificati emessi dal comune, i certificati universitari, ecc.), la legalizzazione viene fatta presso la Prefettura della provincia di emissione; inoltre, è necessario far tradurre gli stessi documenti da traduttori giurati riconosciuti e fargli legalizzare dall’Ambasciata degli Emirati arabi Uniti a Roma.

 

Traduzione

Per poter essere fatti valere in Italia, gli atti e i documenti rilasciati da autorità straniere devono essere legalizzati dalle rappresentanze diplomatico-consolari italiane all’estero. Le traduzioni devono recare il timbro “per traduzione conforme”. Nei Paesi dove esiste la figura giuridica del traduttore ufficiale la conformità può essere attestata dal traduttore stesso, la cui firma viene poi legalizzata dall’ufficio consolare.

Tuttavia il Regolamento UE 2016/1191 prevede, per gli Stati aderenti, che gli atti pubblici emessi su moduli standard plurilingue non necessitino di traduzione.

Principale normativa di riferimento: D.lgsl. 445/2000 art. 33; Regolamento UE 2016/1191.

Traduttori Giurati

Il traduttore giurato è responsabile personalmente nei confronti delle autorità locali relativamente al contenuto dei documenti tradotti.

Mr. Matteo Ippoliti
Traduzioni: Italiano/Inglese e Inglese/Italiano
Mobile: +971 55 2870149/+971 557526650
Tel.: +971 4 3434753
email: matteo@langpros.net / info@langpros.net

Ms. Francesca Bordi M.A.
Legal Translator and Conference Interpreter
Italian/Spanish/Latin/Portuguese and English Translator
Tel/Fax: 04 3328248
Mob. 050 4575250
Email: goldenglobe@eim.ae