Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

REFERENDUM POPOLARE - 4 DICEMBRE 2016

Data:

20/10/2016


REFERENDUM POPOLARE - 4 DICEMBRE 2016

REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO (4 DICEMBRE 2016)

 

Aggiornamenti (20/11/2016)- Richiesta duplicato certificato elettorale e apertura straordinaria 25-26 novembre

Si informano tutti gli elettori che da domenica 20 novembre e fino al 1^ dicembre sara’ possibile richiedere il duplicato del certificato elettorale recandosi di persona in Consolato, con un documento di riconoscimento, dalle ore 9,00 alle ore 16,30, inclusi venerdi’ 25 novembre e sabato 26 novembre, giorni in cui sara’ assicurata l’apertura staordinaria dell’ufficio elettorale consolare.

Si ricorda che il termine entro il quale dovranno pervenire in Consolato i plichi contenenti le schede votate e' fissato alle ore 16,00 del 1^ dicembre 2016.

Per informazioni sulle modalita' di voto scarica la presentazione Powerpoint 

 

Aggiornamenti (14/11/2016)- Stampa e spedizione dei plichi elettorali

Il Consolato  informa che sono stati inviati i plichi elettorali a tutti i connazionali iscritti nell'elenco elettorale.

I plichi, oltre alla scheda elettorale, contengono:
- il certificato elettorale (nominativo);
- la scheda elettorale;
- una busta piccola (dove andra’ inserita la scheda dopo aver espresso il voto);
- una busta di formato più grande, preaffrancata, recante l’indirizzo del Consolato per la restituzione del plico a mezzo posta;
- un foglio informativo contente tutte le istruzioni necessarie per l’esercizio del diritto di voto e la restituzione del plico al Consolato.

Si ricorda a tutti gli elettori che, in caso di mancata ricezione, a partire dal 20 novembre sara' possibile venire in Consolato dalle 8,30 alle 17,00 e richiedere il duplicato del certificato elettorale.

Si ricorda altresi' che i plichi contenenti il voto dovranno pervenire tassativamente a questo Consolato entro le ore 16.00 di giovedì 1 dicembre.

 

          Chi puo’ votare all’estero

In occasione del referendum confermativo che si svolgera’ il prossimo 4 dicembre 2016, i cittadini italiani residenti negli Emirati di Dubai e del Nord (Sharjah, Ajman, Umm Al Quwayn, Ras Al Khaymah e Fujairah), che siano regolarmente iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero), possono esercitare il diritto di voto all’estero nel luogo di residenza, ai sensi della l. Legge 27 dicembre 2001, n. 459 e dal relativo Regolamento attuativo (D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104), senza doversi recare in Italia.

Differentemente da quanto avviene in Italia, tuttavia, i residenti all’estero votano esclusivamente per corrispondenza e in anticipo rispetto alla data prevista di svolgimento della consultazione referendaria sul territorio italiano.

Gli elettori riceveranno il plico elettorale presso il P.O. Box indicato al momento dell’iscrizione AIRE; a riguardo, qualora la casella postale fosse variata, anche a seguito di un cambiamento lavorativo, sara’ necessario informare quanto prima il Consolato Generale.

 

AVVERTENZA: per gli aventi diritto al voto di recente iscrizione AIRE occorre preventivamente richiedere il nulla osta al Comune di iscrizione elettorale.

 

 

 

 Tempi e modalita’ di voto

L’invio del materiale di voto sara’ effettuato tra il 10 e il 16 novembre; qualora l’elettore non ricevesse il plico elettorale, potra’ richiederne il duplicato recandosi personalmente in Consolato, munito di un documento di riconoscimento valido, a partire dal 20 novembre 2016.

Il plico elettorale conterra’ il seguente materiale:

      - il certificato elettorale, con relativo tagliando contenente il “codice elettore”;

      - la scheda elettorale per il voto;

      - una busta bianca piccola;

      - una busta grande pre-stampata e pre-affrancata;

      - il modulo di istruzioni sul voto;

      - il testo della normativa elettorale.

Prima di votare, si consiglia di leggere attentamente le istruzioni di voto.

Una volta espletato il voto, si ripieghera’ la scheda e la si inserira’ nella busta bianca piccola sigillandola, senza apporre alcun segno grafico su di essa; quest’ultima dovra’ essere inserita nella busta grande preaffrancata, insieme al tagliando contenente il “codice elettore”.

Tale modalita’ consente di preservare, da un lato, la segretezza del voto e, dall’altro, di spuntare dall’elenco degli aventi diritto il codice dell’elettore che ha espletato il voto.

La busta grande pre-stampata e pre-affrancata dovra’ pervenire via posta raccomandata al Consolato entro e non oltre le ore 16 di giovedi’ 1 dicembre 2016.

 

 Elettori temporaneamente all’estero

Anche gli elettori che si trovano temporaneamente in questa circoscrizione elettorale per motivi di studio o di lavoro, per un periodo di almeno tre mesi (c.d. “elettori temporanei”), possono votare all’estero; a tal fine, dovranno far pervenire al Comune di residenza un’apposita dichiarazione di opzione (fac-simile qui reperibile) inviandola per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure facendola pervenire a mano al Comune anche da persona diversa dall’interessato (nel sito www.indicepa.gov.it sono reperibili gli indirizzi di posta elettronica certificata dei comuni italiani) entro il 2 novembre 2016.

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione del Consolato Generale d’Italia a Dubai quale Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza.

Per qualsiasi informazione relativa al referendum e per verificare di essere inseriti nell’elenco degli elettori, si potra’ contattare il Consolato Generale d’Italia a Dubai all’indirizzo email info.dubai@esteri.it (indicando nell’oggetto “REFERENDUM”) o al numero 04 3314167 (int. 202).

___________________________________


108