This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

COVID-19 (nuovo coronavirus) - Aggiornamento sulle misure di contenimento del virus negli EAU pubblicato sul sito Viaggiare Sicuri

Date:

03/23/2020


COVID-19 (nuovo coronavirus) - Aggiornamento sulle misure di contenimento del virus negli EAU pubblicato sul sito Viaggiare Sicuri

Si informa che sul sito Viaggiare Sicuri è stato pubblicato un nuovo aggiornamento sulle misure di contenimento del virus negli Emirati Arabi Uniti:

COVID-19. Aggiornamento: In risposta all’emergenza sanitaria causata da COVID-19, le Autorità degli Emirati Arabi Uniti hanno deciso di sospendere tutti i voli passeggeri (in arrivo, in uscita e in transito) a partire dal 25 marzo e per un periodo di 2 settimane, ulteriormente prorogabili. Hanno inoltre disposto, a partire dal 19 marzo 2020, la temporanea sospensione dell'esenzione di visto per i cittadini italiani, insieme a tutti gli altri cittadini dei Paesi Schengen. Dal 17 marzo è sospeso il rilascio di tutte le altre tipologie di visto. Per quanto riguarda gli stranieri (e quindi anche i cittadini italiani) in possesso di un valido titolo di soggiorno negli EAU e temporaneamente all’estero, il loro reingresso negli EAU è sospeso dal 19 marzo per un periodo di due settimane, eventualmente prorogabile per ulteriori due settimane Ai fini del reingresso, gli stessi dovranno contattare le Ambasciate degli EAU nei Paesi nei quali si trovano. Le compagnie aeree degli EAU (Etihad, Emirates e Fly Dubai) hanno inoltre temporaneamente sospeso i collegamenti diretti con l’Italia e stanno progressivamente riducendo le altre tratte internazionali (incluse quelle in Europa), che verranno sospese per 2 settimane dal 25 marzo. Anche alla luce di possibili repentini aggiornamenti delle disposizioni in vigore oltre che dei collegamenti aerei tra l’Italia e gli EAU, si raccomanda di consultare previamente la compagnia aerea e, nel caso di voli indiretti dall’Italia per gli Emirati Arabi Uniti, di verificare anche le disposizioni in vigore nei Paesi di transito. Fino al 24 marzo incluso, i passeggeri in arrivo negli aeroporti degli EAU vengono sottoposti al rilevamento della temperatura corporea e, limitatamente ai passeggeri in arrivo da paesi in cui sono stati registrati numerosi casi di contagio da COVID-19, viene anche effettuato il test con tamponi. Tale ultimo provvedimento non si applica ai passeggeri in transito, ai quali viene misurata solo la temperatura corporea. A tutti i passeggeri in arrivo negli EAU le Autorità emiratine raccomandano comunque di sottoporsi alla misura della quarantena domiciliare (in hotel o a casa) per un periodo di 14 giorni. Tale misura non si applica ai passeggeri in transito fino al 24 marzo incluso.

La scheda paese completa può essere consultata al seguente indirizzo: http://www.viaggiaresicuri.it/country/ARE.


Location:

Dubai

324